Legend Of The Candy Cane

Insieme con le candele, ghirlande, stelle, campane e vischio, un altro elemento onnipresente decorativa per Natale, che è anche uno dei preferiti con i bambini, è la canna da zucchero. In realtà, la canna da zucchero è così popolare che è uno degli elementi più visibili in qualsiasi decorazione, per Natale o meno. Il bastoncino di zucchero è semplice, accattivante, e per di più, è gustoso. Anche se bastoncini di zucchero sono di molti tipi, il sapore più popolare e comune è menta e cannella. Bastoncini di zucchero può essere appeso con nastri colorati e può essere usato per decorare qualsiasi cosa, da una sala intera per una torta o un albero di Natale, ma aggiunge un tocco giocoso a tutto. E come tutti gli altri aspetti del Natale, questa caramella a forma di J, rosso e bianco ha anche una interessante storia, leggenda, se si può chiamare, dietro di esso. Come, l’origine e il simbolismo della canna di caramella è intriso di mito.



The Legend
E ‘opinione diffusa che le caramelle, che in precedenza era dritto come un bastone, è stato dato il suo caratteristico J-forma da un maestro di coro tedesco. Si dice che durante il servizio una sera, i bambini sono stati di essere molto forte e rumoroso, creando un bel putiferio e non prestando alcuna attenzione al maestro del coro. Per tenerli tranquilli e ancora per la cerimonia della natività, diede loro un lungo, bianco, bastone zucchero candito. Poiché dando cioccolatini e caramelle in chiesa era considerato sacrilego, si chinò questi bastoni da un lato per farli apparire come la canna di un pastore e, quindi, fissato un significato religioso per loro. Nel cristianesimo, Gesù è considerato come il Buon Pastore, e così, il personale è considerato un simbolo sacro. Il personale rappresenta anche i pastori che venivano a visitare Gesù bambino.

Il bastoncino di zucchero è diventato popolare quando, nel 1847, un tedesco-svedese immigrati a Wooster, Ohio, che amava Candy Canes un sacco, ha deciso di stringa loro sul suo albero di Natale come decorazioni. L’idea ben presto raggiunto è diventato piuttosto una moda in pochissimo tempo. Nel 1900, bastoncini di zucchero, che in precedenza erano solo il bianco, è venuto a strisce rosse, e con aroma di menta piperita e cannella. Certo, ora è una tradizione popolare in tutto il mondo.

I bastoncini di zucchero è diventato un ricercato-dopo Natale-decorazione elemento come il ‘gancio’ nel caramella ha reso più facile per appenderli sugli alberi Yule, e la forma unica ha un accattivante attrazione.

Simbolismo
Tradizionalmente, il simbolismo unico che è stato associato con la caramella era quello del personale del pastore. Ma ora, c’è una moderna interpretazione allegorica della canna da zucchero. Si dice che, poiché la canna da zucchero, se capovolto, diventa a forma di J, è una rappresentazione diretta di Gesù Cristo. Il colore bianco della caramella denota la purezza di Cristo, mentre le righe rappresentano il suo sacrificio e la frusta ha ricevuto per mano dei romani, il colore rosso che simboleggia il suo sangue. Si ritiene che anche il sapore di menta della caramella è così perché è simile a issopo che, secondo l’Antico Testamento, simboleggia la purificazione e il sacrificio.

Decorazione albero di Natale fatto in casa
Calze di Natale Storia
Vive a Santa in Lapponia!
Vigilia di Natale Partito
White Christmas Lights Decor
Santa Claus Wallpaper
Vacanze di Natale Quotes
North Pole Segno Centrotavola
Corona di Natale Storia
NATALE festa di matrimonio Inviti
Legend of the Schiaccianoci